donne in gravidanza

donne in gravidanza

La gravidanza è una fase di grande cambiamento posturale e per alcune donne significa anche dover fronteggiare alcuni malesseri legati alla progressiva crescita del bambino nel grembo materno che, di settimana in settimana, provoca lo spostamento del centro di gravità e continue modifiche sia strutturali che viscerali. Questi cambiamenti sono necessari per la crescita dell’utero dove si svilupperà il bambino. E’ molto importante quindi che questo processo non incontri ostacoli che possano rendere difficoltosa la naturalità del cambiamento in atto. E’ indubbio il ruolo di primo piano occupato dall’incremento dei carichi biomeccanici che gravano sul rachide in gravidanza e dal cambiamento progressivo di esso sul piano sagittale con continui impegni di carattere muscolare.

Nella fase finale della gravidanza occorre preparare il fisico delle donna al parto: l’osteopata aiuta a migliorare la mobilità di tutte le strutture coinvolte nell’evento della nascita stesso. L’attenzione sarà concentrata in particolare sulle anche, sul bacino e sull’osso sacro in modo che siano sufficientemente mobili. Si cercherà, inoltre, di mantenere tutte le strutture muscolari che riguardano il pavimento pelvico sufficientemente elastiche per ridurre al minimo la fatica di mamma e nascituro durante la fase espulsiva.

Il trattamento osteopatico intende alleviare sofferenze e dolori causati dai cambiamenti di peso e di postura sia durante che dopo la gravidanza, avvalendosi di tecniche manuali, ed ovvia all’utilizzo di analgesici e antiinfiammatori durante questo delicato periodo per la donna e per il nascituro.

L’osteopatia aiuta anche ad alleviare altri effetti collaterali della gravidanza come bruciore di stomaco, lombalgia e dolore alle gambe, dolore al collo, spalle e polsi, costrizione toracica, stitichezza.

 

Chiudi il menu
WhatsApp chat